Coltivazione

Mature Kush di Microgenetica

Per: Soft Secrets, January 24, 2019

Microgenetica è una seedbank italiana che nasce nel 2015 ad Amsterdam. Nei tre anni precedenti, dal 2012 al 2015, il breeder fondatore ha lavorato intensamente alla stabilizzazione delle 6 varietà attualmente sul mercato: 3 femminizzate, 2 autofiorenti e 1 regolare. Oggi vi presentiamo la Mature Kush femminizzata vincitrice della Secret Cup 2016 a Barcellona e dell’Elite Cup di Amsterdam nel 2017/2018. Questa genetica nasce dall’incrocio fra Nicole Kush e Bubba Kush ed è quasi un’Indica pura, i fiori sono grandi e colorati ( viola, blu e verde), gli internodi molto compatti, pianta resistente all’umidità, di altezza variabile fra il metro e venti e il metro e ottanta.

Mature Kush di Microgenetica

La terra utilizzata è stata Light Mix di Biobizz, fertilizzata quanto basta con Biogrow in fase di vegetativa e con un mix di alghe e pesce in fase di fioritura per apportare la corretta dose di macroelementi ( N10 P30 K40) e di microelementi per arricchire la terra in questa fase nevralgica.

I vasi scelti sono i Rootpouch: vasi in tessuto, tipo cotone, che permettono alle radici in crescita di fuoriuscire dal vaso senza assumere la forma spiraloide tipica, al contrario, uscendo dal vaso, a contatto con l’ossigeno, le radici si autopotano automaticamente sviluppandosi quindi in maniera ottimale.

Semi selezionati a mano e messi per 18 ore in bicchiere di acqua.

Mature Kush di Microgenetica

Inseriti successivamente con la testa in giù dentro dei vasetti o jiffy in terra con umidità del 80% 90%. Una volta germogliati i semenzali (fase primordiale della pianta dopo il germoglio) vengono spostati sotto i led per poter ricevere una luce non troppo invasiva umidità 80 – 70%. Dopo 5-7 giorni creato il primo palco vero di foglie. Trapiantate nei Rootpounch e messe sotto lampade da 600 watt a 18 ore di luce e 6 di buio con una giusta ventilazione, calore tra i 18 /23 gradi e umidità tra 40-60% . Appena stabilito il momento in cui mandare le piante in fioritura abbiamo messo delle reti per poter far dividere i fiori e creare una mare di verde Scrog omogeneo. Le piante si mandano in fioritura 12 ore luce e 12 buio (inizio fioritura) noi abbiamo optato per 3 settimane di fase vegetativa. Si iniziano a formare fiori profumati, ma non con un odore predefinito. Pistilli bianchi. La pianta smette di crescere per concentrarsi sulla crescita del fiore. I fiori si iniziano a gonfiare moltiplicando di giorno in giorno la quantità di resina ed il colore dei pistilli inizia a diventare arancione. Le foglie più grandi perdono energia per darne alle cime che prendono colori violacei e verde chiaro giallognolo.

Mature kush 6 settimane
Prodotto secco
Mature kush 1.2 per watt
Lampade 600 watt
25 lt mature kush
Camera di cultura 20 m2
Ventilazione 25 m3 l’ora estratti

Mature Kush di Microgenetica

Questa pianta ha effetti molto rilassanti con note dolci, inizia in uno stone molto elevato per finire in una leggera euforia data dal 20% Sativa. Indicata per la sera o dopo una dura giornata di lavoro perché riesce a far dimenticare anche i momenti più difficili.

Condividi questo articolo Linkedin Pinterest

Leggi ancora

Coltivazione

Come calcolare la resa

Per: Soft Secrets, February 18, 2019

Sapete cosa hanno in comune pescatori e coltivatori? Entrambi hanno una forte tendenza a esagerare quando parlano delle loro prodezze. I coltivatori sicuramente sanno...

— Leggi ancora
Coltivazione

Moringa Oleifera – L’albero che purifica

Per: Soft Secrets, February 4, 2019

Piante che curano altre piante. In questo numero di Soft Secrets torniamo a parlare di piante benefiche, della loro relazione con l’uomo e, soprattutto,...

— Leggi ancora
Coltivazione

I macronutrienti: così importanti da poter stoppare un’ottima produzione sul nascere

Per: Soft Secrets, January 31, 2019

Parlando di coltivazione la domanda a cui si giunge prima o dopo nel discorso riguarda la nutrizione delle piante, o meglio, con quale regime...

— Leggi ancora
Coltivazione

Capire la Cannabis Sativa

Per: Soft Secrets, January 21, 2019

La coltivazione della cannabis richiede una buona comprensione dello spettro genetico delle varietà indica, sativa e ibrida. Dal momento che tutte le varietà nascono...

— Leggi ancora
SoftSecrets nu ook online

Soft Secrets è anche disponibile online

Interviste sull attualità ed i suoi personaggi. Articoli che vi emozionano ed immagini che vi inspirano. Ma anche rubriche sulla bellezza, la moda, la cucina, la TV, musica, arte e cinema.

Tutti i numeri
x

We use cookies to give you the best possible online experience. By agreement you allow us to use cookies as indicated in our cookies policy.